Manita in faccia! L'Olanda sveglia la Spagna, tiki taka, chi ti caga?

Facebook Twitter Google
 

Gli alieni non esistono! Gli ufologi di tutto il mondo andranno a dormire scontenti stanotte dopo aver scoperto che tutte le loro teorie sulle forme di vita oltre quella umana sono da cestinare. Si perché fino ad oggi quella spagnola era considerata (titoli alla mano) una nazionale di mostri umanoidi dotati di superpoteri. Oggi le parti si sono invertite e se Robben aveva il “pepe in culo” i difensori spagnoli e Casillas il pepe lo avranno mangiato a pranzo e non gli ha fatto di certo un bell'effetto.

 

Leggi tutto: Manita in faccia! L'Olanda sveglia la Spagna, tiki taka, chi ti caga?

Inauguriamo questo Mondiale: il Brasile di Scolari

Facebook Twitter Google
 

Parte oggi l’avventura brasileira del Mondiale 2014, il parco divertimenti per tutti gli appassionati di calcio ed i tifosi di tutto il mondo. La sfida vedrà chiaramente impegnata i padroni di casa del Brasile che quindi per l’occasione approfondiremo per carpirne i segreti. La squadra di Scolari ha addosso la solita pressione che solo i brasiliani riescono a mettere sui propri calciatori, sana o devastante lo scopriremo tutti tra un po’.

LA TATTICA E GLI INTERPRETI
Come potrebbe giocare il Brasile tutto classe, rabone, sombreri, velocità e tecnica? Ma certamente con uno sbilanciatissimo 4-2-3-1! Attori principali?

 

Leggi tutto: Inauguriamo questo Mondiale: il Brasile di Scolari

Quest'Italia tra dubbi amletici e scabrose ambiguità di ruoli

Facebook Twitter Google
 

Parola d’ordine: chiarezza! Quella che l’Italia di Prandelli non ha mostrato a livello tattico in questo pre mondiale. Per carità, che non si dovessero scoprire tutte le carte era ovvio, ma le parole di Prandelli a riguardo nel finale di Italia-Lussemburgo suonano alquanto preoccupanti. A precisa domanda dell’ottimo Antinelli (uno dei pochi giornalisti “seri” rimasti in circolazione, ndr) che chiedeva se la formazione vista fosse sperimentale per confondere gli avversari più che per capire il proprio DNA, il tecnico ha risposto laconico “gli esperimenti si fanno per provare qualcosa che non viene provata a caso”. Insomma come dire “quello che avete visto è quello che più o meno vedrete al Mondiale” e sti gran… stamo messi bene, direbbero gli amici romani.

Leggi tutto: Quest'Italia tra dubbi amletici e scabrose ambiguità di ruoli

Carlo Ancelotti? Preferisce la coppa!

Facebook Twitter Google
 

Carlo? Preferisce la coppa!

Lo aveva scritto nel 2009 nel suo libro "Preferisco la coppa", beh ieri lo ha dimostrato proprio contro gli storici rivali colchoneros (quelli dell'Atletico, ndr) vincitori della Liga 2013/2014 e vincitori fino al colpo gobbo di Sergio Ramos anche della Champions. Un doble fantastico, sarebbe stato, se non fosse che Carlo preferisce la coppa, quella dalle grandi orecchie, la Champions! La faccia di Simeone ed il suo delirio a fine gara, la dicono lunga sullo stato d'animo dell'ambiente Atletico, che ad un passo dal sogno fa i conti con Carlo, i soldi che portano i top players (dall'indole tamarra vedi Ronaldo dopo la segnatura del rigore) e la volontà fortissima di arrivare a quella decima tanto desiderata.

 

Leggi tutto: Carlo Ancelotti? Preferisce la coppa!

Serie A: Milan, addio Adriano. Sfida tutta bianconera a Torino per mantenere la vetta e Garcia all’esame di romano da Colantuono. Benitez contro Petkovic per non perdere il treno scudetto. Tutti i temi

Lady B ha fatto la sua prima vittima eccellente, l’eterno Adriano Galliani, lo zio Fester, si dimetterà a giorni “per incompatibilità con BB”. A seguire cadranno molte teste la prima si vocifera sarà quella di Allegri, a seguire rischiano un botto Balotelli e altre pedine dello scacchiere rossonero di questa stagione. Intanto si va a Catania per onorare la storia del club e il suo blasone. La Juventus in casa trova l’Udinese, Garcia va a ripetizioni di romano da Colantuono e spera di tornare con dei punti. Benitez rischia qualcosa da Petkovic e Mazzarri e Montella devono recuperare la strada perduta se vogliono sognare fino alla fine.

 

Leggi tutto: Serie A: Milan, addio Adriano. Sfida tutta bianconera a Torino per mantenere la vetta e Garcia...