FINE ANNO, TEMPO DI PAGELLE: le promosse in questi primi mesi di Serie A

Facebook Twitter Google

E' stato indubbiamente un primo quadrimestre molto interessante e spettacolare quello che ha vissuto la Serie A in questo nuova stagione. Dunque bando alla ciance e via con i voti:

 

PROMOSSE

FIORENTINA voto 10: i tifosi della viola dovrebbero appendere dei cartelli con scritto “DELLA VALLE PERDONACI” pensando al pre-season dove volavano più insulti che altro, verso  una dirigenza rea di aver mollato Montella, ceduto Savic all'Atletico, non aver preso Milinkovic-Savic e aver acquisito l'illustre sconosciuto Kalinic come bomber di riferimento. A 4 mesi di distanza non ci sono cartelli ma applausi e questo vale certamente lo stesso. Kalinic ha segnato 10 reti ed è già scappata qualche bestemmia del tipo “Il nuovo Batistuta”, giocatore tuttofare, centroboa offensivo ma con una mobilità che permette di giocare un calcio veloce e tecnico allo stesso momento. Ma il vero artefice di tutto è Sousa, portoghese ex Juve e dunque odiato a priori, che sta facendo un vero e proprio miracolo, far giocare la Fiorentina come una squadra Europea, 10 e Lode.

Leggi tutto: FINE ANNO, TEMPO DI PAGELLE: le promosse in questi primi mesi di Serie A

GESTIONE DELL'EGO CALCISTICO, ALLEGRI, PIOLI E TUTTI GLI ALTRI A LEZIONE DA SARRI

Facebook Twitter Google

Le prime giornate di questa nuova fantastica stagione calcistica, ci lasciano in eredità tante domande che da buoni appassionati, avendo la possibilità di scrivere, proviamo a interpretare leggendo nel pensiero popolare per poter poi rispondere ai vari quesiti tattici del momento.

Premessa - molti allenatori hanno un innato istinto masochistico, che li porta a farsi decapitare lasciando loro stessi la corda che tiene la lama e trasformandosi in boia di se stessi. Testa che rotola sotto i tacchi di qualche presidente.

Allegri e la maledizione del fatturato - se arrivi in finale di Champions un motivo c'è e se questo motivo, oltre che il gran gruppo, ha anche il nome di qualche singolo, la domanda da farsi è di bolotelliana memoria: why always me? Al Milan gli avevano smantellato la rosa per poi decidere di esonerarlo, alla Juve stessa cosa, nonostante il gran post-Conte messo su. Non è che se vendi Pirlo-Vidal-Tevez e prendi Cuadrado-Kheidira-Dybala-Mandzukic sei più forte di prima, anzi.

Leggi tutto: GESTIONE DELL'EGO CALCISTICO, ALLEGRI, PIOLI E TUTTI GLI ALTRI A LEZIONE DA SARRI

FANTASTRATEGY: come scegliere i centrocampisti

Facebook Twitter Google

Ultima tappa d’avvicinamento al reparto top per ogni fantallenatore, l’attacco, andiamo ad analizzare i centrocampisti, uno dei reparti più discussi fin dai tempi della nascita del fantacalcio. La mediana infatti è uno di quei reparti che può regalare gioie ma anche molti ma molti dolori. Assolutamente da effettuare è la suddivisione tra centrocampisti “cani” dal resto della truppa.

Intendiamoci, “cani” fantacalcisticamente parlando, perché come cantava Liga, “la palla devi darla a chi finalizza il gioco” e dunque le tue speranze di segnare si riducono a -12. No non è casuale il numero, sono infatti il record di ammonizioni collezionate la scorsa stagione dai centrocampisti più amanti di Ligabue della scorsa stagione: Carmona e Gazzi. Lungi dalla mente di un fantallenatore acquistare uno dei due, a meno che, non ci siano veramente speranze di trovare un titolare alternativo.

Leggi tutto: FANTASTRATEGY: come scegliere i centrocampisti

FANTASTRATEGY: cazzo c'ho l'asta domani! 2

Facebook Twitter Google

Hai l'asta domani e ti eri addormentato sotto l'ombrellone? Tua madre ti ha triturato così tanto le palle, da costringerti ad assumere un tale quantitativo di droghe sintetiche ranza memoria che hai dimenticato anche dell'asta? Hai scoperto che assumere fosforo per aumentare la tua capacità di memoria era una cagata? Il tuo capo va in ferie e tu devi fare il lavoro tuo, suo, della sua segretaria (e amante) e pulire l'ufficio e non hai avuto modo di prepararti a dovere?  Benvenuto a CAZZO C'HO L'ASTA DOMANI! la rubrica che oltre a ricordarti che sei un pirla, ti darà una mano concreta (senza prendersi alcuna responsabilità) per affrontare al meglio l'asta. Il criterio che useremo, è quello del  monte fantamilioni di 250 utilizzato dalla Gazzetta e aggiorneremo le possibili rose con cadenza settimanale, di modo da dare la possibilità di usarle veramente in sede di mercato qualora facciate un’asta usando più o meno questi parametri o con le dovute proporzioni, un maggior numero di fantamilioni. La cosa bella però è che motiveremo ogni singolo acquisto aggrappandoci alla statistica, alle sensazioni e all’insano culo di cui ormai non può più fare a meno parlando di Fantacalcio, per capirci sono finiti i tempi degli Shevchenko, dei Vieri o dei Materazzi al Perugia, basta un Felipe Anderson qualsiasi per farti saltare il banco.

Questa seconda formazione è stata concepita per giocare con modificatore della difesa senza perdere nulla in mediana e attacco. Le statistiche che trovate si riferiscono alla stagione 2014/2015.

TRIO OFFENSIVO CON JOLLY AGUIRRE

Leggi tutto: FANTASTRATEGY: cazzo c'ho l'asta domani! 2

FANTASTRATEGY: come scegliere i difensori

Facebook Twitter Google

Dopo aver trattato lo scottante argomento portieri e le mille regole che ormai vigono nelle varie leghe (e molte altre sicuramente sono nate nel frattempo che siete andati ad allattare vostro figlio), tocca per l’appunto ai difensori. Sono ormai lontanissimi i tempi in cui il difensore aveva un unico compito: mandarla in tribuna e segare le gambe a qualsiasi cosa passasse dalle sue parti, come sosteneva e insegnava il grandissimo Nereo Rocco con la sua mitica frase “tuto quel che se movi su l'erba, daghe. Se xe 'l balon, no importa”. Per scegliere un buon difensore serve controllare alcune cose specifiche:

Leggi tutto: FANTASTRATEGY: come scegliere i difensori